Archivi categoria : Surebet

 

Surebet

 

Uno dei sistemi che permette di guadagnare con le scommesse è sicuramente quello delle surebet.

 

Le surebet o anche dette scommesse sicure, una volta individuate hanno la caratteristica di permettere un guadagno matematico.

 

Non si tratta di un sistema che permette di guadagnare in maniera illimitata e senza alcun tipo di rischio, altrimenti sarebbe possibile per chiunque poter guadagnare grazie a questa strategia.

 

Se fosse davvero così, vorrebbe dire che tutti i bookmaker fallirebbero, poiché si troverebbero di fronte soltanto scommettitori vincenti.

 

Premesso che le surebet sono uno tra i sistemi scommesse vincenti, è altrettanto vero che hanno dei rischi legati alla volatilità delle quote e alla liquidità.

 

Che cos’è una surebet?

 

La surebet è quella tipologia di scommessa che ci permette di andare a coprire tutti gli esiti di un determinato evento, facendo profitto qualunque sia l’esito finale del match.

 

Il guadagno medio che potremmo avere su una surebet varia mediamente tra il 2% fino all’8% circa.

 

Quindi facciamo un esempio: se il nostro budget è di 100 euro, andremo ad investire tale somma, suddividendo l’importo totale sui tre segni. Al termine del match, qualunque sia l’esito, avremo un guadagno netto tra i 2 e i 10 euro.

 

Questo esempio ti fa capire come le surebet possono dare un profitto matematico sicuro. Però, ha senso utilizzarle solo se si hanno a disposizione grossi capitali. Altrimenti, il rischio che abbiamo nell’operare con le surebet, non sarebbe giustificato dal guadagno.

 

Ecco perché guadagnare con le surebet non è una strategia adatta a tutti, ma è adatta soprattutto a quei scommettitori professionisti che hanno la possibilità di investire grosse cifre. In questo modo, riescono ad assicurarsi un guadagno sostanzioso sul proprio capitale, nonostante il basso ritorno sull’investimento.

 

Scommesse vincenti sicure?

 

Sì, le surebet sono delle scommesse vincenti sicure. Questo per il semplice fatto che permettono di ottenere un profitto qualsiasi sia l’esito di un determinato match.

 

Facciamo subito un esempio reale per capire come funziona. Ipotizziamo di trovare nel palinsesto la partita Juventus – Roma, la quale viene quotata dai vari bookmaker in maniera del tutto differente.

 

Queste grandi variazioni di quote, determinano il fatto che ci siano dei bookmaker che offrono una quota molto elevata su ognuno dei tre segni. Ad esempio:

  • – Pinnacle quota a 2.5 il segno 1
  • – Unibet quota a 3.3 il segno x
  • – Bet365 quota a 4 il segno 2

 

Bene, abbiamo le quote e ci sembrano piuttosto elevate. Ma si tratta di una surebet?

 

Per scoprirlo, dobbiamo andare a trasformare le quote nelle loro probabilità implicite e valutare quindi la probabilità totale del mercato.

 

Per cui:

  • – Pinnacle quota a 2.5 il segno 1 -> probabilità 40%
  • – Unibet quota a 3.3 il segno x -> probabilità 30%
  • – Bet365 quota a 4 il segno 2 -> probabilità 25%

 

Somma delle tre probabilità: 95%

 

Con quote del genere, potremo dire di essere di fronte ad una grandissima surebet. Questo significa che le quote offerte dai tre bookmakers ci stanno dando un profitto del 5%, dato dalla differenza tra 100% (gioco equo) e il nostro 95%.

 

Gli stake nelle surebet

 

A questo punto, la domanda da porsi sarà: ma quanto dovrà essere investito su ognuno dei tre segni per fare profitto?

 

Questo è un aspetto molto importante, anzi determinante. Per poter fare profitto con le surebet bisogna calcolare l’esatto importo da puntare su ognuno degli esiti. In questo modo, diventa possibile fare profitto qualsiasi sia l’esito che si verifichi.

 

In questo caso, se il nostro budget è di 100 euro, dovremo procedere in questo modo:

  • – Pinnacle quota a 2.5 il segno 1 -> puntata 42 euro -> profitto possibile: 105 euro
  • – Unibet quota a 3.3 il segno x -> puntata 32 euro -> profitto possibile: 105.60 euro
  • – Bet365 quota a 4 il segno 2 -> puntata 26 euro -> profitto possibile: 104 euro

 

Arrotondamenti a parte, possiamo notare come investendo 100 euro, ce ne torneranno indietro in media 105, per cui un 5% di profitto netto, senza aver rischiato nulla.

 

Ecco come la surebet offre un vantaggio matematico ed offre quindi un guadagno sicuro.

 

A questo punto, potrai facilmente capire come le surebet siano davvero difficili da individuare, poiché i bookmaker cercano sempre costantemente di seguire la stessa linea. Ma soprattutto, odiano offrire valore agli scommettitori.

 

Variazioni quote e surebet

 

Come spiegato nell’articolo relativo alle dropping odds, il processo di variazione delle quote funziona in maniera molto rapida: gli sharp bookmakers sono quelli che comandano il mercato e definiscono le variazioni di quota.

 

In base alle informazioni provenienti dal mercato, modificano le probabilità degli eventi e di conseguenza variano la quota. L’effetto a cascata che si crea è dato da tutti gli altri bookmaker minori, detti soft bookmaker, i quali vanno ad adeguare le loro quote a tali cambiamenti.

 

Questo significa che è molto difficile individuare dei bookmakers che stanno offrendo delle quote fuori mercato. Ma è anche vero che una volta individuate, molto probabilmente si tratterà di una surebet.

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

 

Scommettere da professionista

 

Le surebet sono uno dei sistemi preferiti degli scommettitori professionisti, in quanto permettono di ottenere un guadagno matematico sicuro a patto che si abbiano dei grossi capitali da investire.

 

Uno scommettitore professionista per definizione è sicuramente una persona che ha un budget molto elevato da poter investire. In questo modo, qualsiasi sia il suo ritorno sull’investimento, anche di pochi punti percentuali, riesce comunque a garantirsi delle entrate notevoli.

 

Pensiamo ad uno scommettitore professionista che ha ad esempio un ROI (ritorno sull’investimento) del 5% medio mensile. Vorrà dire che con un capitale di 100.000 euro, riuscirà comunque in media a guadagnare 5.000 euro al mese.

 

Pur trattandosi di un ROI che in molti valuterebbero davvero basso, in realtà non è assolutamente così.

 

Uno scommettitore professionista, una volta raggiunto un capitale abbastanza elevato, preferirà investire con le surebet proprio perché sarà un’attività a più basso rischio e che gli garantirà comunque un guadagno costante.

 

Ma quali sono i rischi legati alle surebet?

 

Come già detto, le surebet sono un’attività matematicamente sicura. Nel senso che offrono un profitto a livello matematico perché, una volta individuate, portano profitto qualsiasi sia l’esito.

 

Ma attenzione: questo non significa che sia un’attività a portata di tutti e che sia totalmente esente da rischi.

 

Il primo rischio che bisogna considerare è il fatto che le variazioni di quota sono sempre dietro l’angolo e sono sempre costanti.

 

La situazione drammatica che potrebbe verificarsi per uno scommettitore di surebet è quella di non riuscire ad eseguire le puntate in maniera sufficientemente rapida e magari trovarsi una quota che fa saltare la surebet.

 

La situazione potrebbe essere questa:

  • – abbiamo individuato una surebet sul match Milan – Juventus nel mercato 1×2
  • – accediamo ai tre bookmakers e cerchiamo le quote in questione
  • – puntiamo sul segno 1 sul primo bookmaker
  • – puntiamo sul segno x sul secondo bookmaker
  • – arrivati al terzo bookmaker, troviamo la quota del segno 2 scesa di diversi punti

 

Rifacendo i calcoli, ci accorgiamo che la somma delle tre probabilità adesso dà un valore maggiore al 100% e quindi non si tratta più di una surebet, in altre parole, rischiamo di avere una bella perdita e vanificare i nostri guadagni.

 

Sia chiaro: è un’ipotesi abbastanza difficile, soprattutto se si è esperti di surebet, ma allo stesso tempo non è assolutamente un’ipotesi da considerare impossibile.

 

L’importanza della liquidità nelle surebet

 

Un altro aspetto molto importante da considerare è dato dal fatto che dobbiamo sempre avere disponibilità finanziaria su tutti i vari conti. Questo perché non sappiamo su quali bookmaker si verificherà la surebet, ma soprattutto una volta individuata, dovremmo essere estremamente rapidi ad investire, prima che la quota cambi.

 

Ciò significa che non abbiamo la possibilità materiale di andare a depositare soldi sui bookmaker di riferimento e poi fare gli investimenti, ma dobbiamo essere già preparati.

 

Operare con le surebet vuol dire operare con decine di bookmakers diversi, quindi dobbiamo avere a disposizione un budget cospicuo su ognuno dei bookmakers, altrimenti la strategia non potrà funzionare.

 

Infine, dobbiamo considerare un altro incubo degli scommettitori professionisti: il fatto che i bookmaker possano ghiacciarci o limitarci il conto. Se questa cosa dovesse succederci quando stiamo investendo su una surebet, sarebbe davvero un dramma perché non potremmo andare a coprire uno dei diversi segni.

 

Questo perché non è detto che il bookmaker ci avvisi per tempo di averci ghiacciato o limitato il conto, ma potremmo accorgercene troppo tardi, cioè quando stiamo cercando di effettuare la puntata.

 

La nostra esperienza ci dice che potrebbe benissimo accadere di andare a fare la puntata e trovarci un messaggio di questo tipo: ‘è possibile effettuare puntate di massimo 2 euro’.

 

Surebet: sistema infallibile?

 

In conclusione, le surebet sono sicuramente un’ottima strategia per fare profitto e sono un sistema che a livello matematico ci offre grande solidità.

 

Il problema è che le certezze matematiche potrebbero scontrarsi con la realtà e con le decisioni anarchiche dei bookmaker, i quali purtroppo hanno la possibilità di fare quello che vogliono.

 

Quindi operare con le surebet può portare ottimi frutti ma anche causare dei grossi danni.

 

Sarebbe davvero letale ad esempio, essere in profitto dopo due mesi di surebet e poi ritrovarsi a perdere i profitti e parte del proprio bankroll per un capriccio del bookmaker o per una surebet gestita male.

 

Noi di Professional Bettor le abbiamo provate e riteniamo che siano un buon sistema, ma di sicuro non il migliore.

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

 

Scommesse vincenti sicure

Scommesse vincenti sicure   Nella ricerca del miglior sistema per guadagnare con le scommesse, sicuramente le surebet ricoprono un ruolo molto importante, in quanto le possiamo definire come scommesse vincenti sicure.   Scommesse vincenti sicure: ecco perché   Fare soldi con le surebet è quindi qualcosa di matematicamente possibile. Facciamo subito un esempio per capire…
Per saperne di più