Vai al contenuto
Home » Blog » Dropping odds calcio

Dropping odds calcio

dropping odds calcio

Dropping odds calcio è un espressione ormai conosciuta da quasi tutti gli scommettitori.

Potrebbe sembrare una strategia complessa applicata al mondo delle scommesse sportive, ma in realtà si tratta di un concetto molto semplice.

Una dropping odds non è altro che una quota che ha subito un brusco crollo negli ultimi minuti. Per quanto possa sembrare un’informazione di poco conto, in realtà dice tanto su come si stanno muovendo i mercati.

Insomma, saper leggere le dropping odds calcio può significare avere una marcia in più nella guerra contro i bookmakers.

In questo articolo vedremo nel dettaglio come funzionano e come poterle utilizzare.

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

Dropping odds calcio

Parlare di dropping odds calcio equivale a leggere ed analizzare le quote sportive in relazione ad un raggio temporale variabile.

Infatti, le fasi dei mercati sportivi sono essenzialmente tre:

  • Early market: è la fase in cui le quote fanno il loro ingresso nei mercati che di solito si verifica diversi giorni prima dall’inizio dei match. E’ anche il momento in cui i bookmaker si copiano fra di loro, nel tentativo di non regalare valore agli scommettitori furbi.
  • Middle Market: è tutta la fase centrale in cui le quote si muoveranno più o meno continuamente, in base ai movimenti dei fussi di denaro ed in base alle nuove informazioni che arriveranno. In altre parole, è in questo momento che i bookmaker potrebbero commettere la maggior parte degli errori.
  • Closing market: è praticamente la fase di chiusura dei mercati pre-match. Siamo nelle ultime 2-3 ore prima che il match abbia inizio. Chiaramente è anche la fase in cui le quote si muovono all’impazzata ed in teoria sono vicine alla quota equa. Significa che in questa fase le quote dovrebbero essere molto vicine alla probabilità reale dell’evento stesso.

Da questa prima descrizione si può facilmente intuire come andando a confrontare quote di apertura e quote di chiusura, si potrebbero verificare delle drop (differenze) davvero molto elevate.

Quindi le dropping odds hanno come scopo principale quello di farci capire quali sono quelle quote che stanno per crollare, in quanto la loro probabilità è aumentata.

Variazione quote calcio odds

Le droppings odds sono strettamente correlate al concetto di variazioni quote.

Come abbiamo visto, le fase dei mercati sportivi sono essenzialmente tre. Nella fase di apertura avremo pochi movimenti, ma elevata probabilità di dropping odds, dato che le quote sono ancora ‘acerbe’ e soggette a forti cambiamenti.

Anche nella fase centrale, le quote potrebbero subire variazioni importanti ed è lì che si gioca la partita vera e propria.

In pratica ci troviamo in una fase in cui le quote sono più o meno attendibili ed al contempo potrebbero crollare.

Nella fase di chiusura invece sarà possibile assistere a continui movimenti, ma difficilmente saranno tali da potersi definire delle vere e proprie dropping odds.

Insomma, se vuoi sfruttare davvero il potenziale delle dropping odds, sono le fasi iniziali dei mercati a permetterci di applicare questa strategia.

Variazioni quote

Quindi finora abbiamo parlato di cosa sono le dropping odds e da quali aspetti sono caratterizzate.

Il passo successivo è capire qual è la strategia con la quale possiamo sfruttarle per fare soldi con le scommesse.

La migliore strategia per sfruttare le dropping odds è senza ombra di dubbio quella del trading sportivo. Te lo spiego con un esempio.

Immagina di avere sotto mano una partita che si giocherà tra 5 giorni e di aver individuato la quota dell’over 2.5 su betfair exchange. Dalle tue verifiche e dai tuoi incroci, la quota in questione ti sembra piuttosto alta. Il tuo ragionamento ti porta quindi a pensare che da lì in poi la quota potrebbe crollare.

Quindi lo scenario potrebbe essere di questo tipo:

  • Esegui un’operazione di puntata a quota 1.99.
  • Il giorno successivo vedi che la quota è rimasta ferma lì, però dando uno sguardo agli altri bookmaker, la trovi più bassa. Questo ti porta a pensare che sia il caso di attendere ancora.
  • La partita si giocherà il giorno seguente ed ormai sono passati due giorni dalla tua puntata. Questa volta ti accorgi che la liquidità è aumentata ed ha portato la quota da 1.99 a 1.78, quindi si è trattato di una vera e propria dropping odds.
  • A questo punto hai la possibilità di eseguire un’operazione di bancata, con cui ti garantirai un profitto qualunque sia l’esito del match.

Le dropping odds possono essere anche utilizzate a scopo di analisi, per capire come si sta muovendo il mercato. Sfruttarle con il punta e banca resta comunque l’utilizzo principale che se ne può fare.

Miglior sito dropping odds

Adesso passiamo all’aspetto più ostico.

Se la teoria è semplice e lineare, la pratica è tutta un’altra storia.

Insomma, individuare le dropping odds richiede sicuramente del lavoro. Il punto è che se non si hanno gli strumenti giusti per capire quali quote stanno per crollare o sono appena crollate, diventa davvero un massacro.

Noi di Professional Bettor abbiamo affrontato il problema tempo fa ed abbiamo dedicato un’intera area della nostra fantastica piattaforma Professional Bettor Lab.

Il nostro sistema permette di sapere in tempo reale quali sono le quote crollate negli ultimi minuti, in modo da poter operare tempestivamente sugli exchange o in altre maniere.

Se credi che sia possibile operare a mano con le dropping odds, te lo sconsiglio caldamente. Dovresti controllare continuamente le quote di tantissimi bookmaker diversi e annotarti tutto.

In pochi minuti, capiresti che non è assolutamente fattibile.

Ecco perché abbiamo creato Professional Bettor Lab, per aiutare qualsiasi scommettitore ad operare agevolmente a seconda della propria strategia 😉

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.