Variazioni Quote

Variazioni Quote

 

Variazioni quote

 

Qualsiasi sia il sistema scommesse adottato dallo scommettitore, di sicuro è fondamentale saper analizzare le variazioni di quote.

 

Le variazioni di quote corrispondono a quelle situazioni nelle quali i bookmakers decidono di variare la probabilità di un determinato evento, a causa di diversi fattori.

 

Variazioni quote: come funzionano?

 

Ma quali sono questi fattori che possono determinare una variazione di una quota? Il primo aspetto fondamentale sta nel fatto che le nuove informazioni arrivate nel mercato, portano a determinare una nuova stima della probabilità che l'evento si verifichi.

 

Molto importante è anche il dato sulla liquidità. In particolare, si tratta del volume di denaro che si trova all'interno di un determinato mercato. Questo permette al bookmaker di modificare le quote, in modo da assicurarsi un profitto su tutti gli esiti.

 

Andando più nel dettaglio, possiamo notare come accedendo al palinsesto di un qualunque bookmaker, le quote subiscono delle variazioni a distanza anche di pochi minuti. A volte queste variazioni di quota sono al ribasso e danno quindi luogo alle dropping odds.

 

Altre volte invece accade un qualcosa di esattamente opposto, ossia la quota aumenta ed anche in maniera notevole.

 

Cosa c'è dietro questo variare della quota?

 

Un esempio classico è quello dell'arrivo di nuove informazioni all'interno del mercato. Ad esempio, un infortunio pre-match o situazioni di questo genere.

 

Tutto ciò che porta nuove informazioni, potrà andare a variare la probabilità del verificarsi dell'evento stesso. Questo costituisce il motivo per cui il bookmaker decide di variare anche la quota.

 

Perché, non dimentichiamolo mai: la quota non fa altro che riflettere la probabilità reale che si verifichi l'evento.

Video-corso gratuito "Guadagnare con le Scommesse"

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

 

Quote bookmakers: analisi dell'andamento

 

Nella variazioni di quota è fondamentale considerare come i bookmaker non sono tutti uguali. In particolare, parliamo di sharp bookmaker e soft bookmaker.

 

La differenza fra i due è sostanziale: i primi sono quelli che influenzano realmente il mercato e vanno a determinare situazioni come le dropping odds. In generale, sono loro a comandare il mercato.

 

Inoltre, gli sharp bookmakers si distinguono per il fatto che hanno delle commissioni molto basse. In questo modo, danno la possibilità agli scommettitori professionisti di investire anche grossi capitali.

 

La loro vera forza sta nell'avere a disposizione strumenti e mezzi per poter definire con estrema accuratezza la probabilità degli eventi. Di conseguenza, riescono a guadagnare, nonostante i margini bassi.

 

Da questo deriva il fatto che nel momento in cui uno sharp bookmaker ha una nuova informazione, istantaneamente andrà a variare la quota in base alle nuove informazioni.

 

Dall'altro lato abbiamo invece i soft bookmaker, che non fanno altro che adeguarsi ai movimenti di quota degli sharp.

 

Le operazioni di aggiornamento delle quote, solitamente richiedono un tempo maggiore per i soft, che quindi commettono degli errori ed offrono quote vantaggiose per lo scommettitore, o meglio conosciute come value bet.

 

Quote scommesse: la liquidità

 

Altro aspetto fondamentale è relativo alla liquidità. Si tratta quindi del volume totale delle scommesse effettuate su un certo mercato in soldi reali.

 

Quindi, il bookmaker deve cercare di distribuire questa liquidità nella maniera migliore sui diversi esiti, al fine di trarre sempre un profitto.

 

Ad esempio, se il bookmaker ha un volume di denaro molto elevato sul segno 1, sarà costretto ad indirizzare i flussi di denaro sugli altri segni. Per far questo, andrà ad abbassare la quota del segno 1 ed alzare la quota del segno 2. Con questo semplice approccio, riuscirà a distribuire al meglio il volume totale.

 

Anche da questo punto di vista, i soft bookmakers non faranno altro che adattarsi alla variazione di quota operata dallo sharp bookmaker. Da notare che difficilmente i soft bookmaker potranno contare sugli stessi volumi di liquidità.

 

Variazioni quote bookmakers asiatici

 

Alcuni bookmaker asiatici rientrano nella categoria degli sharp bookmaker. Facciamo riferimento ad esempio a Pinnacle e Sbobet, i quali sono bookmaker che offrono quote alte e basse commissioni.

 

Infatti, applicando un margine sulle quote piuttosto basso, riescono ad avere grosse liquidità che gli portano comunque grandi profitti.

 

Solitamente, il loro aggio si aggira tra il 2% e l'8%. Quello che possiamo avere sui soft bookmakers va invece tra il 5% e il 20%, i quali hanno una politica diversa.

 

La loro idea è quella di cercare di attrarre gli scommettitori sulle quote più basse, quindi meno vantaggiose, che corrispondo a quelle con commissioni molto alte.

 

Ecco perché le variazioni di quote sui bookmaker asiatici costituiscono il vero motore delle dropping odds e delle variazioni di quote in generale.

 

Un esempio reale di dropping odds

 

Se ad esempio Sono le 10 di mattina e Pinnacle sta quotando la vittoria del Milan contro la Juventus, che giocherà alle 15, a quota 2.5, sta dicendo che la probabilità che il Milan vinca sia del 40%.

 

Grazie a software molto potenti e a canali informativi molto avanzati, riesce in ogni momento della giornata ad avere nuove informazioni utili. Con queste informazioni, potrà affinare la probabilità di quell'evento e di conseguenza modificare la quota.

 

Se ad esempio alle ore 13, quindi due ore prima del match, Cristiano Ronaldo si infortuna, il bookmaker non potrà fare a meno di considerare questa nuova informazione. La conseguenza sarà quella di ritenere che la probabilità che il Milan vinca sia aumentata.

 

Magari passa dal 40% al 50%, quindi in termini di quota, da 2.5 a 2. Questa variazione, da parte di un bookmaker asiatico come Pinnacle, avrà un effetto molto potente su tutti gli altri bookmakers.

 

Infatti, da lì ad un'ora, il mercato si adatterà a questa nuova quota, creando così un effetto a cascata su tutti i soft bookmakers.

 

Da questo esempio, si capisce come le variazioni delle quote sui bookmaker asiatici hanno un'importanza davvero notevole. Quindi se si vogliono fare le cose seriamente, non si possono ignorare tali aspetti.

 

Variazioni quote calcio in tempo reale

 

Se vogliamo sfruttare le variazioni di quote in tempo reale ed applicare la nostra strategia, la cosa fondamentale è avere un software che ci permetta di monitorare costantemente l'andamento delle quote del mercato.

 

Le strategie che si possono applicare sulle variazioni di quote sono diverse. Quella che risulta essere maggiormente profittevole ed anche la più intelligente è sicuramente quella delle value bet.

 

Investire con le value bet

 

Tornando all'esempio precedente, abbiamo detto che il bookmaker Pinnacle ha ritenuto che la probabilità che il Milan vinca sia aumentata e quindi la quota è passata da 2.5 a 2.

 

Questo significa che nella mezz'ora successiva ci saranno una serie di dropping odds su tutti o quasi i soft bookmaker.

 

Ricordando che tali bookmaker non hanno gli stessi mezzi di Pinnacle, sarà molto facile che alcuni di loro tardino ad aggiornare la quota. La conseguenza è che potrebbero continuare ad offrirla a 2.5 o ad un valore più elevato.

 

Scovare quote di valore

 

Per cui, se da bravi scommettitori riusciamo ad intercettare una quota di questo tipo, saremo di fronte ad una quota di valore. Ossia una quota molto più vantaggiosa rispetto alla probabilità reale.

 

La conseguenza è che applicando questo genere di strategia costantemente, andremo a sfruttare un vantaggio matematico sul bookmaker che ci permetterà quindi di fare profitto in maniera matematica nel lungo periodo.

 

Quindi quando andiamo ad investire con le value bet, le variazioni di quota costituiscono il faro che può permetterci davvero di guadagnare con le scommesse.

 

Il concetto da avere ben chiaro in mente è che la probabilità degli eventi varia continuamente in base a tutti gli eventi che influenzano un match.

 

Quindi se il bookmaker non è abbastanza bravo ad aggiornare costantemente queste probabilità, sicuramente si troverà a commettere degli errori e ad offrici valore.

 

Questo valore è quello che noi dobbiamo sfruttare, poiché sarà quello che ci porterà a guadagni costanti.

 

 

Professional Bettor Lab: variazioni quote automatiche

 

Ma adesso arriviamo alla vera domanda.

 

Se ad esempio è sabato pomeriggio e si stanno per giocare tantissimi match, come possiamo individuare queste variazioni di quote ed investire in maniera intelligente?

 

La risposta è semplice: non possiamo assolutamente farlo a mano, ma abbiamo bisogno di un software che faccia tutto il lavoro per noi.

 

Proprio per questo, noi di Professional bettor abbiamo creato una piattaforma, cioè Professional bettor Lab, che ha come obiettivo esattamente questo.

 

Il nostro software cerca 365 giorni all'anno, 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 le migliori quote sul mercato, quelle che offrono valore.

 

Grazie ai nostri algoritmi e grazie al continuo monitoraggio delle variazioni di quota, Professional bettor Lab mostra in qualsiasi momento della giornata quelle che sono le quote di valore.

 

In altre parole, le quote che stanno offrendo un vantaggio matematico rispetto alla probabilità reale dell'evento e sulle quali quindi conviene assolutamente investire denaro.

 

Cosa devi fare adesso

 

Se stai leggendo questo articolo, sicuramente sei stato spinto dalla voglia di trovare un sistema serio ed affidabile che ti permetta di guadagnare con le scommesse.

 

Questa è assolutamente la tua occasione di poter cominciare a fare le cose sul serio e capire come si possa guadagnare davvero con le scommesse. Il nostro approccio ha delle basi matematiche, integrate nei nostri processi automatizzati.

 

In alternativa, potresti provare ad usare questo sistema scommesse in maniera manuale. Quindi cercarti le quote a mano, confrontarle, calcolare le probabilità reali e calcolare l'importo da investire.

 

Ti assicuro che sarebbe un lavoro impossibile.

 

Ci abbiamo già provato noi anni fa ed è stato un totale fallimento. Ecco perché abbiamo deciso di concentrare tutte le nostre energie e sviluppare un software di questo tipo che facesse tutto il lavoro per noi dall'inizio alla fine.

 

Non solo ricerca delle variazioni delle quote ed individuazione delle value bet, ma anche gestione del bankroll in maniera automatica e l'aggiornamento costante delle proprie scommesse e del proprio budget.

 

Per semplificarti la vita e chiarirti al massimo come funziona questa strategia, abbiamo creato un corso gratuito fatto di 4 video che avrai la possibilità di guardare più volte, in modo da poter capire bene di cosa stiamo stiamo parlando.

Lascia la tua email qui in basso e riceverai i video via email.

Video-corso gratuito "Guadagnare con le Scommesse"

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

2 Risposta

  1. Ciao.

    Come si vedono le quote di dropping su partite in diretta?

    Grazie.

    27 Luglio 2020
    Rispondi

    • Ciao, in live non si può parlare di vere e proprie dropping odds, dato che in questo caso seguono una salita/discesa piuttosto lineare, a meno che non si verifichi un evento non preventivabile come un gol, un’espulsione, ecc. Noi non ci occupiamo di quote in live, ma solo di pre-match, comunque il modo migliore per seguire questa tipologia di mercati è sicuramente quello di analizzare il trend delle quote nei mercati exchange, betfair soprattutto.

      27 Luglio 2020
      Rispondi

Lascia un commento