Vai al contenuto
Home » Blog » Trading sportivo strategie

Trading sportivo strategie

trading sportivo strategie

L’argomento trading sportivo strategie è sempre più noto nel panorama delle scommesse sportive.

Il motivo è semplice: hai la possibilità di operare come un’agente di Borsa, ma acquistando e vendendo le quote sportive.

E’ sicuramente una forma di investimento molto attrattiva e che attira tanta gente. Ma come al solito, essere impreparati e lanciarsi alla cieca porta a perdere frettolosamente.

Ecco perché in questo articolo ti darò una serie di informazioni fondamentali se la tua ambizione è quella di diventare un trader sportivo.

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

Trading sportivo strategie

Quando si parla di trading sportivo strategie è bene partire dalle basi e capire cosa è il trading sportivo.

Immagina di essere un’agente di Borsa ed avere quindi la possibilità di acquistare le quote di una multinazionale e poi rivenderle quando il valore di queste quote ti permette di fare un profitto.

Se vuoi fare lo stesso col trading sportivo, hai sicuramente bisogno di conoscere i due concetti chiave:

  • puntata: è l’operazione mediante la quale acquisti una determinata quota
  • bancata: è l’operazione mediante la quale vendi una determinata quota

In entrambi i casi, ci sarà un trader sportivo ad effettuare l’operazione e non il bookmaker.

Potrebbe sembrarti assurdo, ma nel betting exchange non operiamo contro il banco, ma contro altri trader proprio come te.

Questo permette di avere un mercato equo, dove l’unico ‘problema’ sarà dover pagare una commissione al bookmaker sulle nostre vincite.

Ne faremmo volentieri a meno, però questo ci permette di essere trader vincenti senza il rischio di subire una limitazione del conto, proprio perché il bookmaker guadagna dagli scommettitori vincenti.

Strategia betting exchange

La strategia betting exchange va quindi intesa non come una strategia in senso stretto, ma come una vera e propria forma di investimento.

Quindi trading sportivo strategie o strategia betting exchange sono due modi per dire la stessa cosa: operiamo nel mercato ‘azionario’ delle quote sportive.

Le strategie esistenti sono davvero tante e si sposano al meglio in base alle esigenze di ogni trader.

La principale distinzione è data dal fatto che operiamo nel pre-match o in live. La differenza è sostanziale e porta vantaggi e svantaggi:

  • Trading Pre-match: si opera sempre e solo prima che la partita abbia inizio. L’obiettivo è quello di sfruttare i piccoli movimenti di quota che potrebbero esserci dovuti alla movimentazione della liquidità. Chiaramente non ci si può aspettare grandi rendimenti, però si ha la sicurezza che anche le perdite saranno limitate, dato che il match non sarà iniziato e non potranno esserci dei gol a sconvolgere il nostro investimento.
  • Trading Live: in questo caso, l’obiettivo è quello di operare durante la partita. Al contrario del pre-match, il live darà luogo a continue variazioni nelle quote che porteranno ad avere grandi possibilità di profitto. Ma attenzione, ci sarà anche un grande rischio di perdita. Immagina di operare sul mercato dell’under 2.5 con una posizione in puntata. Se dovesse arrivare un gol, la nostra quota subirà una grande variazione al rialzo che ci porterà in una situazione di perdita.

Quindi se il tuo obiettivo è quello di fare soldi con il trading sportivo, bada bene a quali sono i vantaggi e gli svantaggi di farlo nel pre-match o nel live.

Trading prematch strategie

Se parliamo di trading prematch strategie, abbiamo sicuramente la tranquillità di poter operare senza subire grossi colpi di scena dovuti al verificarsi di un gol.

Le strategie prematch però si scontrano con la liquidità dei mercati. In pratica, le movimentazioni delle quote saranno davvero minime, soprattutto se mancano diverse ore all’inizio del match.

La poca liquidità ha come conseguenza quella di non permettere grandi investimenti, ecco perché bisogna scegliere con cura quali investimenti fare.

Una strategia di trading prematch molto conosciuta ed utilizzata è sicuramente quella dello scalping. L’idea è quella di aprire una posizione in puntata su una determinata quota, magari facendolo molte ore prima dell’inizio del match.

A quel punto il gioco sarà quello di aspettare e monitorare la quota, controllando se ci sono variazioni quote. Il nostro obiettivo sarà quello di aspettare che la quota scenda e che quindi sia possibile per noi effettuare un’operazione di bancata, con cui chiudere in positivo l’investimento.

Ma non è detto che questo accada, potrebbe anche succedere il contrario e cioè che la quota salga, facendoci trovare in perdita, anche se minima.

Ecco perché la nostra strategia infallibile betting exchange è quella di sfruttare il prematch puntando su quote di valore ed aspettare che la quota scenda. Se anche non dovesse scendere nel prematch, si tratterebbe comunque di una quota di valore, con cui abbiamo un vantaggio matematico.

Banca pareggio

Se invece parliamo di strategie live, allora il banca pareggio è quella che riscuote maggiore successo.

Se provi a fare una ricerca di questo tipo sul web, ti accorgerai come gli articoli in tal proposito siano una marea.

Ma come funziona il banca pareggio?

In questo caso, l’idea è molto semplice: prendo un match in live che è attualmente sul punteggio di parità e vado a bancare la quota del pareggio. In altri termini, scommetto che il match non terminerà in risultato di parità.

A questo punto il mio obiettivo è attendere che sia segnato un gol da una delle due squadre, in modo che la quota del pareggio salga e posso procedere con l’operazione inversa.

Quindi effettuerò un’operazione di puntata che mi permetterà di fare profitto senza attendere la fine del match.

E cosa succede se il gol non viene segnato? Succede che avrò perso interamente il mio investimento oppure potrò chiuderlo prima della fine del match, cercando di limitare la perdita.

Seppure potrebbe sembrare un’ottima strategia, il nostro consiglio è di non utilizzarla perché porta a perdere molti soldi.

E’ una strategia basata sull’assurda convinzione che un match non finirà in pareggio. In realtà questa tipologia di risultato è molto frequente, ma soprattutto altamente imprevedibile.

Quindi se scegliamo continuamente le partite sbagliate, rischiamo di accumulare un saldo negativo notevole.

Nel panorama del trading sportivo strategie, potrebbe essere molto più intelligente puntare sul pareggio una volta che la relativa quota raggiunge un livello elevato. E’ un po’ come se si facesse una valuebet sfruttando le quote live del trading sportivo.

Trader sportivo

Ti ho parlato di trading sportivo strategie e di come la figura del trader sportivo si sia evoluta e consolidata nel corso degli anni.

Se il tuo desiderio è quello di diventarlo, il nostro consiglio è innanzitutto quello di partire dalle basi e cioè dalle scommesse classiche.

Cercare di diventare trader sportivo senza conoscere bene le quote di valore e tutto il mondo delle scommesse sportive in generale, è la strada sbagliata.

Quindi ti consiglio di seguire il video-corso gratuito che abbiamo preparato per te con cui ti diremo tutto su come funziona il mondo delle scommesse 😉

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.