Vai al contenuto
Home » Blog » Scommesse di valore

Scommesse di valore

scommesse di valore

Le scommesse di valore nascono per una ragione ben precisa: fare soldi.

Se non si comprende appieno quando una scommessa o una quota ha valore, è davvero difficile raggiungere questo obiettivo.

Ecco perché in questo articolo ti spiegherò come fare a capire se una scommessa ha valore e se è il caso di puntarci su del denaro.

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

Cosa sono le scommesse di valore

Partiamo da una premessa fondamentale: non è la scommessa ad avere valore, bensì la quota. Questo è il primo e grande errore che commettono gli scommettitori, soprattutto quelli che si affidano ai pronostici e alle schedine.

Il comportamento tipico è quello di cercare di analizzare se la squadra di casa vincerà o perderà, ma non viene data importanza alla quota.

Vedi, il punto è che qualsiasi scommessa può essere di valore, a patto che ci venga offerta ad una quota maggiore rispetto alla probabilità reale dell’evento stesso.

Ti faccio un esempio estremo che ti chiarirà tutto. Se ci fosse un bookmaker che ti offre la vittoria della Juventus contro la Salernitana a 10, pensi che sia una scommessa di valore? Certo che sì, la probabilità che la Juventus vinca è molto elevata, mentre una quota 10 di solito viene data su eventi quasi impossibili.

Ecco, il fulcro del discorso è questo, rapportare la quota offerta dal bookmaker rispetto alla probabilità reale.

Quindi le scommesse di valore non sono altro che delle quote vantaggiose per noi, poiché sono più elevate di quello che dovrebbero essere.

Variazioni quote

Un altro grosso errore che viene commesso dai principianti è quello di non analizzare le variazioni quote.

Mi riferisco ai tanti cambiamenti che si verificano ogni giorno nei palinsesti dei bookmaker, dove magari una quota parte a 3 e finisce a 1,80.

Ti assicuro che sono situazioni molto frequenti e che se vengono lette nel modo corretto, possono darci forti segnali sul valore.

Le cose stanno in questo modo:

  • il bookmaker apre un determinato mercato, magari diversi giorni prima che la partita abbia inizio. Facciamo finta che parte da una quota 3 per il segno 1 di un determinato match.
  • Man mano che le ore passano, gli scommettitori cominciano a piazzare le proprie scommesse, facendo sì che il bookmaker modifichi le quote, in modo da bilanciare i propri profitti.
  • Quindi magari il giorno seguente la quota del segno 1 è passata da 3 a 2.5, ma nello stesso tempo il bookmaker avrà alzato le altre quote. Ipotizziamo che la quota 2 invece sia passata da 2 a 2.50.
  • In quel preciso istante, potrebbe darsi che quella quota 2.50 sul segno 2 sia una scommessa di valore.

Il concetto è che i bookmaker per questioni di concorrenza, di liquidità ed altri motivi, sono costretti a modificare costantemente le loro quote.

Queste continue modifiche operate su una grande quantità di eventi, danno luogo a situazioni in cui il bookmaker sta offrendo delle scommesse di valore a noi scommettitori furbi.

Avendo a disposizione la conoscenza e gli strumenti, ti assicuro che guadagnare sfruttando questi errori dei bookmaker è assolutamente possibile.

Fare soldi con le scommesse

Il sogno di fare soldi con le scommesse è un qualcosa che chiunque ha immaginato almeno una volta nella propria vita.

Anche in questo caso però, viene commesso un grosso errore: pensare che fare soldi con le scommesse sia un po’ come vincere alla lotteria.

Le cose stanno in maniera diametralmente opposta.

Vincere alla lotteria significa avere semplicemente una fortuna indefinibile, che con pochi euro ci fa vincere magari milioni.

Fare soldi con le scommesse è invece una vera e propria forma di investimento, dove bisogna dedicare del tempo e ricavare una % di profitto sul totale dell’investito.

La vera differenza con la lotteria è che per guadagnare con le scommesse non ci affidiamo alla fortuna, ma possiamo unicamente affidarci ad una strategia matematica.

Anche se siamo nel 2022, c’è ancora gente che storce il naso di fronte al termine scommesse, perché subito lo associa al gioco d’azzardo. Ma ti assicuro che noi di Professional Bettor non abbiamo nulla a che fare con l’azzardo, semplicemente è una forma di investimento, della quale siamo esperti.

Il messaggio che sto cerando di farti arrivare è che guadagnare con le scommesse è possibile e che l’unica strada per riuscirci sono le scommesse di valore.

Quando parlo di scommesse di valore mi riferisco alle valuebet, al sure betting o al matched betting.

Se dovessero parlarti di altro, non dargli ascolto, non esistono altre strade.

L’unica eccezione potrebbe essere il trading sportivo, ma anche in questo caso si cerca di sfruttare i movimenti delle quote e quindi torniamo al discorso già fatto in precedenza.

Interesse composto

Quindi a questo punto dovrebbe esserti chiaro che per fare soldi con le scommesse hai unicamente bisogno di scommesse di valore.

Prima di parlarti di come oggi stesso puoi cominciare ad investire con le quote di valore, voglio parlarti di un’altra potentissima arma che abbiamo noi scommettitori furbi.

Quello di cui ti sto parlando è l’interesse composto.

Per spiegartela ti faccio un semplice esempio. Se vai in Banca ed investi i tuoi 10.000 euro, loro ti garantiranno l’1% di profitti dopo 1 anno.

Tradotta in termini pratici, parcheggi e blocchi i tuoi soldi per 1 anno e loro alla fine ti danno l’1% di 10.000 euro, cioè 100 euro.

In un’attività come quella delle scommesse di valore, abbiamo invece la possibilità di sfruttare l’interesse composto. Ti spiego come funziona:

  • decidi di partire con un bankroll di 10.000 euro.
  • Il primo mese riesci a reinvestire il tuo bankroll per 5 volte, puntando su centinaia di scommesse diverse e quindi in totale investi circa 50.000 euro.
  • Ipotizziamo che hai un profitto del 3% che su 50.000 euro corrisponde a circa 1.500 euro.
  • Quindi il secondo mese parti da un bankroll di 11.500 euro (10.000 iniziali + 1.500 di profitto), che reinvesti ancora per 5 volte e raggiungi un investimento mensile di circa 58.000 euro.
  • E continui così per tutto l’anno.

In altre parole, pur partendo in entrambi i casi da 10.000 euro, l’investimento ciclico che puoi fare con le scommesse ti porta in un anno ad aver investito in totale circa 500.000 euro.

Ciò significa che pur ipotizzando l’1% di guadagno in entrambi i casi, con la Banca hai guadagnato 100 euro, mentre con le scommesse di valore 5.000 euro.

Capisci adesso l’enorme differenza?

Software scommesse per scommesse di valore

Dopo questa panoramica, sono certo che tutte le altre forme di investimento non ti interesseranno più.

E’ chiaro che se hai una strategia funzionante con le scommesse, hai tra le mani la miglior forma di investimento che sia mai esistita.

Se sei nuovo da queste parti e magari sai poco di scommesse, immagino il tuo stato d’animo. Senti che ti si è accesa la lampadina, ma non sai né da dove cominciare e né come mettere in atto tutto questo.

Bene, ho due grandi notizie per te:

  • abbiamo creato una piattaforma automatica che ti dice esattamente su quali quote puntare e con che stake, ogni giorno
  • per renderti tutto più chiaro, abbiamo creato anche un video-corso gratuito che ti spiega tutto sul mondo delle scommesse e ti accompagna verso la nostra piattaforma Professional Bettor Lab

Insomma, abbiamo cercato di rendere questo percorso semplice e alla portata di tutti. L’unica cosa che devi fare adesso è lasciare la tua e-mail nel form qui in basso e farti guidare da noi passo dopo passo 😉

Video-corso gratuito “Guadagnare con le Scommesse”

Inserisci il tuo indirizzo email e clicca “Si, Iscrivimi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.